Home > Ho un casino nella testa

Ho un casino nella testa

Ho un casino nella testa

Inoltre ho un quantitativo di energia che sembro una centrale nucleare: Questa roba è utilissima nello sport capita spesso che tutti gli altri siano stanchi e io invece sto ancora alla grande e capace di andare per altro tempo e soprattutto utile poiche faccio arti marziali, e vi assicuro che fosse per me farei sport tutti i sacro santi giorni;. Ma questa cazzo di energia non è per niente utile quando mi siedo davanti ai libri: Neanche dopo 30 pagine mi viene una scarica di adrenalina pazzesca è tipo la stessa adrenalina che vi viene quando scazzottate per strada o se combattete in un incontro di boxe.

Neanche me ne accorgo, e già sto in mezzo alla stanza ad andare avanti e indietro come un fottuto coglione, cercando di stancarmi e poi rimettermi a studiare o almeno a provarci. E ancora, mi sento in prigione in questa università: Vorrei lavorare, impare a suonare, fare sport, impare altre lingue, fare amicizie, imparare Linux, imparare la modellazione 3d, sviluppare un mio videogame, scrivere un libro, scrivere poesie e tante tante tante altre cose.

Ma lo studio mi blocca. Mi ha sempre bloccato. So programmare e con le lezioni all uni non è cambiato niente perché quelle cose già le sapevo fare prime ed infatti è imbarazzante come cosa ma le aziende col cazzo che mi assumerebbero perché vogliono quel pezzo di carta che è la laurea con cui masturbarsi. E io sto qui, a studiare analisi 1, fisica, chimica che son sicuro che non mi serviranno a nulla, solo per cercare di avere un minimo di possibilità di campare in questo periodo storico.

Perché non è che punto a una vita da ricchi rapper, punto a una vita modesta con una casa e macchina modesta. La normalità per me è già un sogno. Concetto genitori: I miei non vogliono che lavori a quanto pare, il loro più grosso desiderio è che io prenda almeno la triennale e poi bho. Sono spaventatissimo da loro, mi hanno anche offerto di rinunciare agli studi, e io ci ho fatto un pensierino ma è come guardare nel vuoto. Ho sempre odiato lo studio anche grazie a loro, che mi tenevano relegato a casa per lo studio e io prendevo a fatica 6 e mi chiamavano stupido.

Ora io sto che non posso prendere soldi per andare da uno psicanalista, figuriamoci farmi fare la diagnosi per dsa o per la deficit di attenzione, perché non ho un lavoro. Mi sento, ripeto, in prigione, dove posso uscire solo dando esami, che non riesco a dare. Sto provando a migliorare il mio metodo di studio leggendo libri al riguardo ma again, è tosta, riesco a leggere solo 50 pagine max, e a ricordarne 2 forse. Cosa posso fare? A chi mi posso rivolgere?

La mia uni non ha supporto psicologico, almeno non il mio dipartimento. Vai in consultorio, le viste sono praticamente gratis. Anche le universita' di solito hanno uno sportello gratuito per le consulenze psicologiche, prova ad informarti. Sono sportelli per gli studenti in generale, non divisi per dipartimento. In consultorio, prima parlerai con uno psicologo che valutera' il tuo bisogno e quindi eventualmente ti inviera' a qualcun altro psichiatra, psicoterapeuta, con meno probabilita' a uno psicoanalista , eventualmente con pagamenti moooolto facilitati.

Non hai idea di quanto vorrei aver fatto più matematica all'università. Forse è una delle poche cose che servono davvero e che non puoi imparare dopo. Capita a tutti, è assolutamente normale. Un cazzo, studia avanti, e fatti pure la specialistica, che è anche più divertente della triennale, fare solo la triennale è come fare i preliminari e poi non scopare.

Altri qui han già dato consigli su come arrangiarti, ascoltali. Io son sempre oscillato attorno al sei, e mi son laureato con la lode e ora son ricercatore. Quando inizierai a fare cose divertenti vedrai che poi la voglia di fare salta fuori da sè. Intanto tieni duro, se non ti smazzi sta mmerda ora alle cose divertenti non ci arriverai proprio. Ascolta i consigli degli altri. Consultorio e via. Sei messo molto meglio di decine di ritardati che ho visto all'università qua, almeno ci tieni e ti ci smazzi.

Buon inizio il consultorio o il servizio psicologico di ateneo, se sai bene l'inglese siti come betterhelp. I can jump really high! I'm a bot, beep boop Downvote to remove Contact me Info Opt-out. Non voglio assolutamente sembrare impertinente, chiedo per genuina curosità visto che odio o meglio, mi hanno fatto odiare le discipline scientifiche e sono anch'io dell'idea che non servono a una mazza nella vita. Quando dici che queste materie serviranno, intendi che serviranno ad OP che fa ing.

Tutto il resto è bassa manovalanza da scimmie, per la quale 1 ti pagano noccioline come una scimmia 2 ti trattano come una scimmia 3 sei molto, molto più rimpiazzabile di una scimmia. Non sono mutualmente esclusive. Avere solo la direzione e non poterci arrivare è frustrante. Log in Sign up. Most recent Most popular Most recent. Filter by post type All posts. Grid View List View. Show more notes.

Scusami per ieri sera, come ti abbracciavo. Sorridevo ma pensavo che se il mondo fosse esploso, non ti avrei visto più. E niente, non si sa bene perchè, ma è deciso, si comincia… Spalanco tutte le ante dell'armadio, apro tutti i cassetti. Veniamo a noi. Casella mail e messaggi whatsapp. Musica nel cellulare. Altro tasto dolente. Abbiamo detto ordine. Risposte Classificazione. Più recenti Meno recenti. Migliore risposta: Aggiungi un commento.

Classificazione richiedente. Con quella che faccio io ho le spalle coperte anche senza università. Vuoi fare la giornalista al diavolo tutti la vita è la tua rischia se no che noia. Magari vedi se c'è un corso di scenografia fuori scuola, che ti dia un certificato e lo fai di pomeriggio. Sii più pratica. Perché ci si Laurea? Io, te e il mare - Marzia Sicignano. A volte ti chiudi in stanza per ore a guardare il soffitto e chiudi A volte hai paura di spogliarti per prima so che ti tremano le gambe e non sai se va bene mostrarti fragile so che se sei nuda non ti senti protetta, ma tu non sarai mai solo due belle gambe.

Sappi che non sei sola perché sono diversa da te ma tante volte io mi sento proprio come te. Sorridi, e andrà tutto ok. See more. Anche senza avertelo chiesto mi hai raccontato del tuo progetto, quello che avevi ideato quando ero accanto a te, e che finalmente sei riuscito a concludere con successo, seppur da solo. Ti ho risposto che ero molto fiera di te, ma che oggi ne avrei voluto parlare meglio. Che ho tante cose da dirti e da chiederti, che devo sapere perchè hai deciso di andartene e cosa ti è passato per la testa in questi mesi lontano da me. Che devo dirti che ti amo perchè non l'ho mai fatto. Te lo voglio dire per non amarti più. Voglio la verità, sono preparata al peggio.

E spero che vada male perchè se poi va bene succede un casino, se poi va bene ci ritroviamo io e te di nuovo in qualcosa che non siamo capaci di controllare. Se poi va bene ci amiamo come prima. Sono una grande bugiarda, quando si tratta di dimostrare i propri sentimenti. Sempre pronta a fingere che non mi importi nulla, che si vive bene anche senza nessuno. Ma alla fine mi ritrovo alle due di notte, sul suo blog, per sapere come sta, cosa gli passa per la testa. Credete che sia facile? Credete che non ci voglia molto per chiedere scusa? Ciao amore provo a scriverti Sai ho un casino di robe in testa e non so come iniziare. Inizio col dirti grazie per questi due mesi..

Grazie per avermi fatta crescere e avere meno vergogna, grazie per avermi insegnato tante cose. Grazie per avermi fatto chiudere col passato e avermi fatto ricominciare insieme a te. Tu mi fai sentire me e mi fai sentire felice.. Lo sai non mi interesso mai a me stessa, vivo costantemente in una bolla dove mi preoccupo sempre per gli altri ma mai di me. Con te mi sento forte, bella, mi sento una persona migliore. Amore non avrei mai immaginato che tu saresti arrivato, non avrei mai immaginato che ti facevi spazio nella mia vita, nei miei giorni e nei miei pensieri.

Non avrei mai immaginato che solo con il tuo sorriso, o semplicemente sentendo la tua voce, la mia giornata migliora. Sono due mesi di noi, due mesi di amore che cresce sempre di più, due mesi di sorrisi, due mesi di felicità, due mesi di chiarimento ma senza mai alzare la voce. Tu amore sei quello giusto. Solo io conosco il casino che ho in testa. Anzi, non lo conosco affatto.

che casino che ho in testa | Tumblr

hey ciao!! ti capisco benissimo,nemmeno io sò bene cosa voglio fare all università,perchè penso troppo al dopo,che lavoro dovrei fare ecc. ciao, oggi mi sento molto triste sto con un uomo stupendo e siamo l'idea di convivere mi gira in testa dai primi giorni che stavamo insieme. Guarda che io sono un casino a volte ho così tanta confusione in testa che nemmeno io mi capisco, mi guardo intorno e mi sento vuota dentro odio questo mio. Dentro la mia testa c'è un nuovo mondo, c'è il casino e la confusione più totale. . “Giuro che mi piacerebbe spiegare a tutti il casino che ho nella testa.”. Inoltre ho un quantitativo di energia che sembro una centrale che tante cose stavano solo nella tua testa mentre il mondo andava avanti. “Non cercare di capirmi,impazziresti,ho la guerra in testa,moriresti. balcone e non riesco a smettere di pensare, la mia testa è un casino, non riesce a fermarsi, . Sono una ragazza col casino in testa. . piangi sola e ridi in gruppo, so che salti scuola e metti il trucco, io che non ho niente e vorrei darti tutto.

Toplists